Attualità

LA CRISI

LA CRISI

Mister K era visibilmente irritato. Aveva voluto vedere immediatamente il ministro. “Da solo” gli aveva intimato. Il ministro si accorse subito che “da solo” era venuto solamente lui in quanto la gigantesca guardia del corpo...

leggi tutto
MAMME, IL PERCHÉ DI UNA FESTA

MAMME, IL PERCHÉ DI UNA FESTA

Avevo 2 anni quando nel 1958 ci fu assegnato un appartamento popolare “a riscatto” come si diceva. Pagando via via le varie rate di mensilità dopo molti anni si poteva riscattare l’appartamento e divenirne proprietari. Erano, per...

leggi tutto
UN LOOP DI LINGUAGGI

UN LOOP DI LINGUAGGI

Niente, non c’era niente da fare. Eravamo entrati in una condizione micidiale. Un loop di linguaggi, contenuti e risultati. Non se ne usciva. Il nostro partito era stato sonoramente battuto alle elezioni. E noi avevamo fatto di...

leggi tutto
AMORE MIO (TI UCCIDERÒ)

AMORE MIO (TI UCCIDERÒ)

(Lettera) Ciao Angela, Amore mio, mio Amore, mio, mio, mio e di nessun altro. Tu mi appartieni, il tuo cuore mi appartiene, il tuo corpo mi appartiene. Per questo non puoi lasciarmi. Tu non puoi fare a meno di me. Lo so ti ho...

leggi tutto